Hambach: lanciata allerta sfratto

Un’allarme sfratto è stato lanciato dalla foresta di Hambach, probabilmente in programma a partire da giovedì 10 gennaio.
Il governo della North Rhine-Westphalia e il ministero dell’edilizia, con il pretesto di difetti strutturali e millantando interventi funzionali alla sicurezza, intendono procedere con l’esproprio degli/delle attivist* dalle case sugli alberi, occupando la foresta al fine di agevolare le opere condotte da RWE.
L’ultima volta che questo si è verificato ne è seguito un massiccio taglio di alberi per la realizzazione di un’autostrada e di un parcheggio.
Un provvedimento che arriva dopo il recente attacco al Meadowcamp e l’approvazione da parte dell’NRW di una legge che prevede l’arresto e l’incarcerazione sistematica per un periodo di 28 giorni, senza la necessità di un’accusa precisa e sulla base della presunzione che un crimine possa essere commesso.
L’appello è quello di recarsi nella foresta, sopratutto nel periodo tra l’11 e il 14 gennaio, diffondere informazioni e sostenere la resistenza in ogni modo possibile.

Sono stati diffusi i numeri ti telefono da contattare per contatti media 0049 163 2460037 e quello per il supporto legale 01745873257

La Resistenza di Hambach è la lotta di Liberazione della Terra, un processo che va in scena ogni giorno, ovunque tu ti trovi!

PP

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.