La filiera del mercato vegetariano e vegano

qualità vegan

La costituzione da parte di multinazionali e capitalismo di un vero e proprio mercato vegano, sulla strada della mercificazione delle istanze di liberazione. Continue reading

L’orgasmica necessità di prendersela con i/le vegan – di Nicholas Tomeo

2000px-Veganarchism.svg

Vegan non è una moda, non è un marchio né una dieta, ma il punto di partenza del percorso antispecista: lotta politico-radicale per la liberazione totale. Continue reading

Sad but true: VeganFest e derivati – Melanzano s.p.a.

foto del 2016

VeganFest, infiltrazioni fasciste, derive qualunquiste e mericificazione degli ideali di liberazione. Continue reading

Animalismo R.I.P.: antispecismo è antifascismo – Contagio Antispecista –

arcore liberation forzaitalia

La definitiva dipartita di un non-movimento che rappresenta ormai solo un concentrato di qualunquismo: riportiamo il testo ricevuto da Contagio Antispecista. Continue reading

Azione diretta: antispecismo e derive qualunquiste – Contagio Antispecista –

animal-liberation-human-liberation

Antispecismo: verso una necessaria convergenza delle lotte in una prospettiva di dialogo con le diverse individualità attive per la liberazione totale Continue reading

Olmo – I paladini del benessere animale

benessere animale

Il baratro della lotta per la liberazione animale tra informazione vuota e trasmissioni figlie del sistema. Continue reading

Al via il processo per l’occupazione di Farmacologia

Il 20 aprile 2013 cinque attivist* occuparono per 10 ore la facoltà di Farmacologia di Milano per rompere il muro del silenzio. Continue reading

European Vegetarian Union: la lobby vegan

UK-EVU-logo-031116_tcm1252-495455_w400

Un’etichetta vegan a completare il processo di accaparramento dei consumatori da parte delle multinazionali e la mercificazione degli ideali di liberazione. Continue reading

Coca Cola, banane e mitra: la lista della spesa

chiquita-gun-logo

La repressione in Colombia condotta dagli squadroni della morte assoldati dalle multinazionali per controllare il mercato delle banane e non solo. Continue reading