TUTTO ‘STO CASINO PER UN PO’ D’OLIO – tour

Buongiorno, ribelli!
Oggi vi scriviamo per parlarvi direttamente di Earth Riot, nello specifico per informarvi di tre incontri che terremo prossimamente, durante i quali approfondiremo le principali tematiche che mettono a rischio la sopravvivenza del Pianeta e quindi di ogni essere vivente.

Tutto ‘sto casino per un po’ d’olio – tour:

Durante ogni incontro saremo presenti con vario materiale informativo e la petizione per la campagna STOP OdP.locandina tutto 'sto casino per un po' d'olio

Ma come è nostra abitudine e marchio di fabbrica, non possiamo salutarvi senza darvi anche oggi la dose giornaliera di informazione pulita!
Vi invitiamo a leggere quanto segue e ovviamente a restare sintonizzati 😉

Il 12 dicembre 2011 l’UE ha adottato un regolamento approvato più di un mese prima che obbliga ogni azienda, multinazionale, corporazione a fornire un’etichetta chiara, riportando nel dettaglio le sostanze utilizzate, compresi i famosi oli vegetali. Questo provvedimento è tuttora “in un cassetto” ed entrerà realmente in vigore SOLO dal 13 dicembre 2014.

Il perché non lo sapremo mai, possiamo solo immaginarlo, pensando a chi gestisce l’RSPO e a quanto l’UE sia influenzata dalle pressioni delle grandi corporazioni.
Ma una cosa è certa: nel 2014 la lotta per far crollare il mercato dell’olio di palma subirà un’accelerata decisiva e, appena questo regolamento entrerà in vigore, ogni azienda che continuerà ad utilizzare questa sostanza (ma non solo… anche l’olio di cocco, di soia, di canola, etc…) avrà costantemente il fiato sul collo!