Greenwashing: la multinazionale WWF

wwf_strings

Il vero volto del WWF, tra alleanze con le multinazionali, insabbiamento di crimini ambientali e una facciata verde color soldi. Continue reading

Serata antispecista: liberazione tra mercificazione e “benessere animale”

siamo tutti terrestri striscione

Resoconto di una serata all’insegna dell’informazione dal basso e dell’intersezione delle lotte verso un’antispecismo politico e la liberazione totale. Continue reading

European Vegetarian Union: la lobby vegan

UK-EVU-logo-031116_tcm1252-495455_w400

Un’etichetta vegan a completare il processo di accaparramento dei consumatori da parte delle multinazionali e la mercificazione degli ideali di liberazione. Continue reading

Schiavi del sistema

catena-anarchia

La liberazione animale è destinata a rimanere un’utopia se chi si batte per essa rimane schiavo di quello stesso sistema che cerca di combattere. Continue reading

Da l’olio di palma a quello di cocco: la filiera della schiavitù umana e animale

Foto: Amnesty Int.

Dalla schiavitù umana a quella animale, il problema non è solo il mercato dell’olio di palma. Continue reading

Olio di palma: la biotruffa approda in TV e i consumatori insorgono

logo stopodp

Spot pubblicitari che invitano al consumo di olio di palma, la biotruffa approda in tv e i consumatori insorgono. Continue reading

La violenza delle parole

macellaio-vegetariano_980x571

La violenza trasmessa da parole e terminologie che rievocano messaggi e immagini propri del sistema specista. Continue reading

Olio di palma certificato RSPO: garanzia di insostenibilità

rspo fuck

RSPO e la biotruffa, ovvero: l’olio di palma sostenibile non esiste! Continue reading

I 3 fallimenti di McDonald’s

omdt bologna 4

I disperati tentativi di McDonald’s di risollevare gli utili che si tramutano in fallimenti e incentivi a boicottare questa multinazionale. Continue reading

McDonald’s: potresti mai immaginarlo vegano?

spilletta ronald

Non solo un’ipotesi, quella che presto McDonald’s possa dare l’assalto a una fetta di consumatori sulla carta ritenuti ostili: tu come reagiresti? Continue reading